Premio Campione alla carriera 2020 ad Angelo Aquaro

È un premio alla carriera e alla memoria quello che l’Ordine dei giornalisti della Puglia ha deciso di assegnare in occasione del premioGiornalista dell’Anno” 2020: il riconoscimento va ad Angelo Aquaro, il vice direttore di Repubblica, scomparso l’11 aprile del 2019, a 54 ans.

Il premio sarà consegnato alla famiglia Aquaro in occasione della cerimonia in programma il 1 marzo dalle 10,00 nel foyer del teatro Petruzzelli di Bari durante la quale saranno assegnati i premi ai migliori servizi giornalistici pubblicati da giornalisti pugliesi nel 2019 per carta stampata, agenzie di stampa, radio, tv e web.

Angelo Aquaro, era nato a Martina Franca nel 1965. Per Repubblica è stato corrispondente dagli Usa e dalla Cina, poi caporedattore centrale e vicedirettore. Ha curato fino alla fine, Robinson, l’inserto settimanale di cultura del quotidiano fondato da Eugenio Scalfari e oggi diretto da Carlo Verdelli.

Prima di arrivare a Repubblica, Angelo Aquaro ha fatto l’inviato del Corriere del Giorno ad uno degli ultimi Giri ciclistici di Puglia. Passò alla Gazzetta di Parma e dopo a Eva Express che lasciò per andare a Novella 2000. Da qui passò a Sette che lasciò da vice caposervizio (Verdelli direttore) per andare al Corriere della Sera da dove (direttore De Bortoli) andò via da vicecaporedattore alle Cronache. Quindi al Venerdì di Laura Gnocchi.