Bando di concorso

«Premio Giornalista di Puglia – Michele Campione»

Il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Puglia, in collaborazione con Regione Puglia, Comune di Bari, Comune di Noci, Università degli studi di Bari, Ufficio comunicazioni sociali della Diocesi di Bari-Bitonto e d’intesa con la famiglia Campione, bandisce il premio annuale «Giornalista di Puglia – Michele Campione» per ricordare, attraverso la promozione del lavoro dei colleghi più sensibili e capaci, la figura del consigliere scomparso.

Regolamento per l’anno 2015
1- È bandito per l’anno 2015 il concorso per la premiazione dei migliori articoli e servizi radiotelevisivi realizzati da iscritti all’Ordine della Puglia. Chiunque può candidare un numero illimitato di articoli e servizi radiotelevisivi, pubblicati su qualunque testata nell’anno solare, facendone pervenire una copia all’Ordine dei giornalisti della Puglia «Premio Giornalista di Puglia – Michele Campione» entro il 31 gennaio 2016.
2- Il premio è suddiviso in due sezioni: carta stampata-internet, radiotelevisione-agenzie. Per ciascuna sezione, a insindacabile giudizio della Giuria, saranno premiati il miglior articolo di cronaca, il miglior articolo di cultura e il miglior articolo di sport e/o costume. A ciascuno dei vincitori andranno un premio in denaro di 2.000 euro e la riproduzione di un’opera del maestro Michele Damiani per ricordare l’evento. Agli autori di tutti i lavori presentati andrà un attestato.
3- Il premio sarà consegnato il giorno 26 febbraio 2016 nell’ambito di una cerimonia pubblica organizzata dall’Ordine dei giornalisti della Puglia in collaborazione con gli altri Enti promotori.
4- La Giuria è formata dal presidente, dal segretario e dal tesoriere del Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Puglia; dal presidente della Regione Puglia o da un suo delegato; dal sindaco di Bari o da un suo delegato; dal sindaco di Noci o da un suo delegato, dal rettore dell’Università di Bari o da un suo delegato; dal responsabile dell’Ufficio comunicazioni sociali dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto; da due rappresentanti della famiglia Campione. Il presidente e il segretario del Consiglio dell’Ordine sono rispettivamente il presidente e il segretario della Giuria.
5- La Giuria, convocata dal presidente, si riunirà nella prima settimana di febbraio per esaminare il materiale pervenuto. Entro il 22 successivo dovrà proclamare i vincitori. In caso di parità di voti, prevale quello del presidente.